Racconti

| Poesie 2^ | Poesie 3^|

Archivio
BLOG Libero
Chat
Compagnie Marittime
Foto Artistiche

Gli indispensabili
Info Voli - Airlines

La Voce del Rispetto
Obiettivi
Racconti
Racconti di Gennaro&Peppino
Scambio Banner
Siti AMICI

Tradizioni e Folklore

Tutti Links Gay

Tutto Sardegna

Sommario/Index




Solco profondo
hai scolpito nel mio animo...
Come foglia recisa
dal vento è spinta giù,
così il mio intimo brama rivederti!
Désde - luglio 2002
@
La mia attesa è un mare increspato,
il mio intimo un pugno di sabbia rovente
che brama il tepore di un onda:
essere bagnato dal tuo respiro,
essere immerso nella tua dolcezza,
essere disperso nell'abbraccio del tuo amore...
diventare in te uno,
dolce amico in cui credo,
confidente a chi affido il mio cuore.
Désde - luglio 2002
@
Ore contate:
ritorno indietro con la mente
per superare l'ostacolo del tempo
che ancora ci divide...
giorni che paiono anni
momenti che si dilatano nell'immenso
del tempo.

battiti accelerati
solo pensarmi a te accanto:
sapore di un abbraccio gustato
nel breve singulto di un respiro;
sguardi profondi che scrutano nell'intimo
seduzione di momenti fugaci
lasciati a pochi attimi...

nostalgia di te
di quegli attimi incisi
col fuoco del tuo Essere...
stregato da tutto te stesso
tremo
pensando a ciò che provo!
Désde - luglio 2002
@
Le tue parole sono olio
versato  sulle mie paure,
fuoco che accende la mia speranza,
dolce amico
che raccogli i miei frammenti
nello stupore della tua libertà...
grazie

Désde














 

 

Sono vietate le pubblicazioni, anche parziali di tutti gli scritti qui riportati (si intendono anche le varie sezioni di tutto il sitoweb). Il responsabile del sito GayGuy.it,  nel caso si conoscessero informazioni e prove di un uso illegale di quanto riportato nelle categorie "Poesie e Racconti", provvederà secondo i termini di legge informando l' Autorità competente; nello specifico: "Autorità della Polizia  di Stato Postale/Telecomunicazioni".
Chiunque gradirebbe contattare o avere autorizzazione  per tali pubblicazioni o informazioni
scrivete al webmaster:
Gentleman

   


In questa sezione
Poesie e Racconti realizzati da vari autori, professionisti e non.
Sarò lieto di accogliere dai lettori del "sito" le loro impressioni, pareri e suggerimenti.
Chiunque volesse collaborare per migliorarlo, può far pervenire un suo scritto poetico e/o narrativo.
Verrà valutato e pubblicato.
Vi ringrazio anticipatamente!








Ombre
Come una scintilla...!
Verso il mare calmo
dove la brezza soffia via
i tormenti che invadono la mente...
L'affetto che ogni testa nasconde
Lascia che le correnti abissali
possano sopprimere le pesanti passioni.
Il vento che si nasconde,
il sole che non scalda e la sabbia che ti brucia...
E pur senza vento ti si appiccica addosso.
E' un altro vento, forse tramontana,
umido e antico, che con sé trascina
ricordi di pensieri della tua testa
ormai troppo pesante...
Il sale leccato e il mare liscio danno la cresta
di quello che più in profondità vorresti sentire.
Si!  Sentire...
Forse quello che sempre hai creduto di avere...
Mah!?  Non hai mai sentito se non i tuoi sogni,
dove il vento soffiava sempre diverso
e il sole si dimenticava di te, lasciandoti nell'ombra.
Scrollarsi la sabbia è un compito arduo;
scopri che non di sabbia vera si tratta,
ma di mali tremendi.
Sofferenze volute. Non pensare. All'ombra.
Che fermasti solo per scappare,
senza più dirle dove poterti raggiungere.
E speri che il vento ti aiuti? O che il sole possa scaldare
quello che da sempre hai voluto castrare?
L'amore per la vita, e per la vita di uno...
in particolare...
Ma sei sicuro?
Oppure hai voluto oscurare tu i raggi del sole,
che non gli spettavano.
Ciao, mare pesante;
ciao, sole burlone;
ciao a lui...
Addio alla bellezza. Dai pur senza fatica
parte della tua crosta
Della pagina ormai chiusa, conclusa e incrociata
su strade innaturali, troppo sofferte.
Che ci pensi il sole e il vento...
Io non ho più tempo...!
Gentleman - luglio 1999